Cerca nel blog

sabato 25 ottobre 2014

Matteo Duracell, Premier italiano

Scarpìna come un maratoneta, saluta ed abbraccia tutti (c'è chi è in agguato per vederlo abbracciare per sbaglio un lampione), persuade tutti sulla bontà delle sue proposte e nessuno riesce a tenergli dietro: proprio come l'orsetto della pubblicità delle pile Duracell.

Questa sembra essere la sua prossima mossa.



Nessun commento:

Posta un commento