Cerca nel blog

venerdì 23 gennaio 2015

Agguato triestino a Firenze: la faina d'Arcore non desiste.

Ormai l'ex tutto vive di ricordi, vista la precarietà del suo presente, e quindi, per sentirsi comunque ancora vivo, ha tentato di far rivivere i fasti di quando era lui, immeritatamente, ad ospitare premiers di tutto il mondo 

L'incontro bilaterale Italia Germania del 2008 fu eclatante per la trovata del nanetto che si nascose dietro un lampioncino per poi spuntare improvvisamente fuori, come un pupazzetto a molla, al passaggio della Merkel.

Quel "cucù" divenne immortale nella storia delle stronzate internazionali ed il silvietto nonnetto senza più pompetta ha voluto far rivivere l'atmosfera di quell'incontro bilaterale anche nel 2014 a Firenze.

Peccato che nel frattempo si fosse trasformato da premier a pregiudicato e ci son volute ore di pressanti colloqui con la direzione sanitaria delle clinica psichiatrica dove due energici infermieri lo avevano trasferito, per farlo tornare a casa e alle cure della scoglionata Francesca.

Sic transit...


Nessun commento:

Posta un commento