Cerca nel blog

mercoledì 4 marzo 2015

Grillo ha forse capito come funziona la politica, quella vera.

Che la destra fosse entrata in coma lo si era capito il giorno in cui lo spavaldo lombrico verde si era autoinvestito leader del centrodestra ricevevendo un affannato "si, si.. che bello!" da parte dell'addetto alle padelle dell'ospizio di Cesano Boscone, tale silvio, in arte "imputato pagatore di olgettine".

Lo ha capito anche lo sconfitto reduce della guerra del "NO! e del Vaffanc...", quel beppaccio dei caruggi esperto di ciurme corsare e del loro caratteraccio.

Infatti l'ex comico ha ufficialmente ripudiato le "piazze" ed il vangelo del "vaffan.." ed è corso dal presidente della Repubblica per chiedergli di intervenire su Matteo Renzi affinché gli concedesse una resa onorevole.

Nel frattempo il salvini, furbo come un lombrico da esca, si era impossessato delle armi ormai spuntate del grillo rompino (vedi piazza del popolo e Renzi Renzi vaffanc...) per la felicità del M5S che intravvede uno spiraglio per la sua sopravvivenza nella collaborazione esterna con il governo attuale.

Vedremo cosa succederà.






Nessun commento:

Posta un commento