Cerca nel blog

sabato 7 marzo 2015

Venezia, Tosi e tu... che non vuoi andartene

Tristi queste idi di marzo per al Pirlùn: minacciosi uccelli del malaugurio volteggiano su Venezia, la capitale di quello che nelle strambe intenzioni della lega nord dovrebbe diventare la "Repubblica Veneta".

Al pirlùn cerca di minimizzare il pericolo di un grosso ed ingombrante padulo che incombe sulla presunta marcia trionfale di Zaia verso ìl mantenimento del govermariato della regione Veneto, ma il padulo c'é e volteggia minaccioso alle spalle del sempre più melanconico Zaia.


Nessun commento:

Posta un commento