Cerca nel blog

venerdì 17 aprile 2015

Nel continente neroo...

E' arrivato il pirla bianco.

Avendo letto su "il Manifesto" (indomabile giornale) che in Sudafrica l'etnia Zulù sta praticando una forma di razzismo alla legaiola contro gli immigrati, purtroppo a colpi di machete, si è subito esaltato e, ancora in pigiama, è salito sul primo aereo germanwings per il Sudafrica che, purtroppo, lo ha depositato puntuale e incolume a Città del Capo, dove ha incontrato un emissario del Re dei Zulu al quale ha fatto la proposta di gemellare i due movimenti razzisti, quello italiano e quello sudafricano.

Come dire?  Non è che il legaiolo in capo abbia ottenuto un entusiastico benvenuto, nonostante avesse mostrato la brochure della festa di gemellaggio a Pontida.






Nessun commento:

Posta un commento