Cerca nel blog

mercoledì 29 aprile 2015

Silviaccio, il magico intrattenitore

Deve essere prepotente in lui il desiderio di attirare su di sé l'attenzione di tutti, sempre ed ovunque.

Guardatelo ora, in crisi con la francesca che ormai vive più a Madrid che ad Arcore, in crisi con Dudù che ha dovuto sopportare per "amore", in crisi con le sue due ex mogli, in crisi con il milan, in crisi con mediaset, in crisi con forza italia, in crisi con il patto del Nazareno, in crisi con il salvini che non assomiglia all'umbertùn, in crisi con Fitto, con le olgettine e con ruby... eppure la sua smania del colpo di scena lo porta a continue e stravaganti decisioni: tipo la scelta di candidare la mussolini alessandra come capolista in Campania per le prossime regionali.

Nulla contro la simpatica, esuberante e popolana alessandrona, l'unica che ha portato un po' di sorrisi in una famiglia il cui nome è un cupo incubo per la storia italiana, però messuno la ha mai presa sul serio: é sempre stata più una macchietta che una donna politica, e lui la sceglie come candidata di forzitalia per il governatorato con sede a Napoli.

Sic transit gloria olgettinarum.




Nessun commento:

Posta un commento