Cerca nel blog

sabato 30 maggio 2015

Se questo é il messia del centrodestra...

Quello forse meno celebrato si dice camminasse sulle acque, quello che entusiasma giovani nipoti di leaders stranieri, escort e produttori di pompette interne per recupero di ex peni, invece si perde per le strade di Segrate, capitale del regno Mondadori di sua proprietà.
  
Link Silvio nel pallone

E' da dire che però lo fa alla grande, andando, in piena campagna elettorale, a proporre il candidato del PD scambiandolo per la candidata di forza italia.

Niente male per il guru della destra italiana.

Da lassù Benedetto Croce e Luigi Einaudi rivolgono un angosciato sguardo al vero Messia affinché si sbrighi a portare fra di loro questo saltimbanco del liberismo: "abbiamo urgente bisogno di fargli alcune domande" dicono mentre si rimboccano con cura le maniche della camicia.





venerdì 29 maggio 2015

Perfidia bigotta: Matteo Sansone e Rosy Dalila

I tempi cambiano, ma le bigotte restano.


Storie di baraccone

Una volta erano persone deformi o pugili suonati ad essere esibiti nelle fiere e nelle feste di paese, oggi, con questa sovrapproduzione di cantanti, sono quest'ultimi ad essere irretiti da equivoci personaggi ed esibiti a mo' di bestie rare per piazze e talk show.

E tanti di questi loschi figuri hanno a che fare con la politica.

Il primo a cadere é stato il fiorentino pelù, uscito di senno a causa del rifiuto di un suo concittadino presidente di Provincia o sindaco, non ricordo bene, alla sua pretesa della direzione di un annuale spettacolo musicale a Firenze, adesso é capitato all'ex ragazzo della via Gluck che, felicemente avvelenato dal cemento e da lussuosi alberi da trenta piani, ha spedito il suo cervello su Marte e anche più in là.

Non é un bel vedere, ma la vita ha anche i suoi lati penosi.

Amen.

giovedì 28 maggio 2015

Civati: "Possibile"... che non te ne accorga?

C'é molto scetticismo sulla validità politica dell'iniziativa politica del giulivo Civati, eterno ragazzino attratto più dallo specchio che dallo studio del mondo che lo circonda.

Eppure c'é da contare che anche altri leaders si accoderanno a questa iniziativa, a partire da Occhetto, Diliberto e Bertinotti passando per Landini.

Auguri.


mercoledì 27 maggio 2015

'Le donne di Modena', si cantava...

...ma le donne di Napoli le cantano.

 La canzone di Rosa

L'ultima in ordine di tempo é la Rosa Criscuolo, dama bianca dello sfigato Scaloja nella sua ultima notte da uomo libero.

Povero mastella, uomo dei monti ancora idealmente legato alle immagini della 'mamma' e di Maria Goretti, gli si sono rizzati i capelli leggendo i giornali di questi giorni.





martedì 26 maggio 2015

Potere

Si sa che il lemma 'Potere', sia nell'accezione di verbo che di sostantivo, é quello più ossessionatamente consultato dai politici di tutto il mondo, affascinati dal suo profumo ma ancor più drogati dal suo afrore.

Poteva un capriccioso, belloccio, giovane e stravagante aspirante politico in fuga dal PD, tale Civati, astenersi dal declinare e coniugare tale parola?

Certo che no, ed onestamente la ha coniugata a  suo pietoso modo.



lunedì 25 maggio 2015

Silvio cerca l'uomo, ma anche la donna. No gay. Diogene però era tutt'altra cosa.

Ben poco accomuna silvio a Diogene, il filosofo greco che si faceva chiamare "cane" e come tale viveva in una vecchia botte abbandonata, ma che impose ad Alessandro Magno di spostarsi perché gli faceva ombra, secondo quella fascinosa consuetudine di mischiare la mitologia con la vita reale che non è mai venuta meno quando si parla di personaggi famosi.

Lo pseudo diogene de noantri non cerca "l'uomo" ma, più terra terra, l'erede a cui affidare forza italia per una efficace terapia di sopravvivenza.

Lo vuole giovane, il vecchio viveur da luna park, non perché abbia in empatia i giovani (se non di genere femminile, ma questa è un'altra storia) ma perché tutto il mondo sta rinnovando la generazione al potere e lui, ottantenne senza futuro, vuol far credere di accettare questo inevitabile cambiamento mettendo al suo posto un altro obbediente toti, possibilmente con un filo di personalità che lo distingua dall'attuale amorfo consigliere.

Sia chiaro che in cuore silvio ha il prototipo ideale del suo successore: il suo nome é marcello e la sua temporandea residenza é a Opera (MI), carcere di massima sicurezza.




Lo ha detto a "che tempo che fà"

"Mi sento sereno, anche se preoccupato. Ho sempre fatto quello che sentivo il dovere di fare e ho sempre agito con rispetto anche nei confronti dei più umili".



domenica 24 maggio 2015

Mara carfagna... oh, signùr!

Che si scriva mara carfagna ma che si debba leggere marina berlusconi é ancora da vedere, ma é sicuro che se un centrodestra liberale vuole essere credibile deve scegliere un fondatore di ben diverso spessore, altrimenti non si toglierà di dosso il marchio 'made in Arcore'.

E, onestamente, non é un viatico decente.




sabato 23 maggio 2015

Kaiserschützen, i bersaglieri del kaiser dicono no al tricolore.

L'AltoAdige scrive

"BOLZANO. Schiaffo a Roma. La Provincia autonoma di Bolzano non esporrà sui suoi edifici pubblici il tricolore il 24 maggio .... ha detto il governatore Arno Komptascher: «Avremmo invece volentieri seguito un eventuale invito a mettere le bandiere a mezz'asta, che sarebbe stato il modo giusto per ricordare le vittime di questa tragedia»."

Cioé, adesso le vittime sareste voi, ex asburgici che tenete ancora in vita gli shutzen (anzi i Kaiserschützen, combattenti contro l'Italia nella guerra del 15-18)  l'equivalente delle camicie nere di mussoliniana memoria?

Umanamente è naturale che tra vecchi nemici non basti una generazione per dissolvere le conseguenze psicologiche di un un conflitto di quella portata, ma minkia! sono passati 100 anni di pacchia e pancia piena e nostre spese (il welfare che vi regaliamo per il solo fatto di essere nati in quella dolorosa terra non lo abbiamo mai visto in questa terra di "vincitori") e ancora rompete i coglioni?


Nel 2015


Complimenti.



Kaisershutzen 2015


Silvio e le primarie: cosa c'é dietro

Tutto qui.



venerdì 22 maggio 2015

Padiglione Lombardia Expo: leganord ghe pensi mi? ahi ahi ahi...!

Link Padiglione da rifare

Sotto gli sguardi di tutto il mondo, la classe politica della leganord-lega lombarda ha dato il meglio di sé stessa.

Non si sono sentiti applausi, ma si sa che in tante parti del mondo l'entusiasmo viene manifestato con i fischi.

Un po' come i pomodori con Salvini.

Incomprensioni linguistiche.





giovedì 21 maggio 2015

Grillosaurus Rex... in via di estinzione

Ad ogni caduta di tiranno corrisponde una ventata di libertà e democrazia.

Forza pentastellati, create un partito vero, avete i numeri.

Congiura-nel-caruggio 



Destra italiana, in provincia di Bagdad

Nella spietata guerriglia combattuta sulle macerie di una destra italiana mai stata realmente liberale, i trucchi, gli sgambetti e le cortesi pugnalate alle spalle vivono una stagione euforica.






mercoledì 20 maggio 2015

Celeste Roberto...

...ma quante ne hai combinate durante il tuo disinvolto tango fra Pirellone, Porto Cervo, Caraibi, San Remo e salotti vari?
Link: Formigoni story
Leggere anche pedigree su wikipedia




martedì 19 maggio 2015

Associazione conservatori, riformatori, astenuti, schede bianche e schede nulle

Appena venuto a conoscenza del nome del neo partitino di fitto raffaele, geniale politico senza idee, l'ex tycoon padelliere ha ritirato con effetto immediato le sue dimissioni dalla politica e, rinvigorito che manco tre etti di viagra, si è messo ad organizzare una tournée per tutte le Regioni dove si voterà il 31 maggio.

Cosa é successo?

Niente di speciale, un politico forzitaliota scontento e pugliese, quindi corregionale di Aldo Moro, si ritiene capace di riuscire da solo là dove Moro e Berlinguer furono tragicamente fermati.
Altri tempi ed altri uomini.

Ed eccoci qui, oggi, a sopportare l'ennesima rinascita del piccoletto d'Arcore, non per merito proprio, ma per gentile donazione di un inesperto giovin politico.



Silvio e la pace dei sensi

Ha dichiarato che ormai abbandona la politica e si mette a fare il saggio padre della Patria, con il cellulare smpre acceso per ricevere richieste di salvataggio dalla schiavitù di questa Italia comunista.

Il numero del cell. é rigorosamente tenuto nascosto a Fitto e a Renzi, tutti gli altri uomini, donne e giovinette possono accedere in ogni momento, gratuitamente per le ultime.

Infatti, guardate la serena giornata tipo del nostro eroe.



lunedì 18 maggio 2015

Kribbio... c'é l'Isis!

"Io tra gli obiettivi dell'Isis, mai piu' comizi all'aperto".

Parola di quello della nipotina di Mubarak.










Caesar Vladimirus Imperator. Silvius? non pervenuto

L'ANSA ci offre una slide relativa a due cosacchi buontemponi che hanno nominato Putin nuovo Cesare della democrazia, avendo il merito di aver restituito la Crimea alla Russia.

Noi ci lamentiamo della cocaina, ma anche la vodka...






Neanche san Gennaro lo vuole più

Si sta dimenando quella calamità sociale chiamata silvio b., sta cercando disperatamente uno straccetto di scoglio a cui aggrapparsi per non andare in pasto alle vongole (scorfani e dentici lo schifano) e spudoratamente tenta di ricorrere per l'ennesima volta al santo dei miracoli napoletano.

Riuscirà l'incrocio tra un nano e la bionica ad ottenere ancora benevolenza?

Boh!



domenica 17 maggio 2015

Mattarella taglia compensi al Quirinale - Immediata risposta degli Enti pubblici

Mattarella: al Quirinale divieto di cumulo tra retribuzione e pensione e tetto agli stipendi, come i manager (il Sole 24 Ore)


Salvini, un fallito anche come martire

Ti lamenti per gli sputi, pomodori e uova che ti vengono omaggiati ad ogni comizio, ma la tua protesta sa di falso: se scegli la provocazione come tecnica elettorale devi poi pagarne le conseguenze, non scaricarle su di noi contribuenti..

Sappiamo tutti che questa è la tua unica speranza per un risultato positivo perché non hai alcuna proposta politica da proporre e perché fare il ribelle scemo é una cosa che ti riesce benissimo, però non farci spendere tutti questi soldi: prenditi le uova e portatele a casa, puoi farci un gruzzoletto da spendere per i bodyguards.










venerdì 15 maggio 2015

Borghezio e il volontariato nei campi Rom

Il Giornale titola così

I rom lo portano in tribunale e Borghezio chiede scusa: ​"Disponibile a far volontariato"  

Sappiamo che borghezio non é un killer né tantomeno un terrorista, ma semplicemente un mona, prima ancora che un legaiolo, e forse in un suo avvinazzato sogno potrebbe anche aver escogitato questo finale.

La grappa è deleteria per i neuroni in genere, per quelli legaioli é letale.

Trappola legaiola

 

Salvini e le comode, riposanti barricate alla legaiola

Da facebook:
«Renzi dice ”restituiremo una parte dei soldi” tolti ai pensionati. Una parte??? Vergogna, la Lega farà le barricate! Restituire tutto a tutti, con lettera di scuse, e cancellare la Fornero. Siamo pronti a bloccare i lavori in Parlamento».  firmato Al Pirlùn.


giovedì 14 maggio 2015

Egli si va sentendosi fischiare (Dante 2015)

Pippo Civati deve aver avuto genitori pazienti e comprensivi, come dovrebbero esserlo tutti, ma era lui il il birbante che se ne approfittava in maniera indecente.

Possibile che nessuno gli abbia mai ricordato che i capricci infantili sono tollerati solo in quel range di età?



Il Caimano divorato dai sorci?

Ma che cuore hanno quelli del circolo magico dell'ex padelliere di Cesano Boscone?

Anche con i cavalli azzoppati si aveva un minimo di pietà: un colpo e via, senza ulteriori sofferenze.

Ci deve essere un profondo e radicato sadismo nell'animo di chi gli organizza la vita privata e pubblica: è mai possibile mandare un acciaccato vecchietto febbricitante e privo di pene bionico a lottare contro un mastino della portata di Fitto, e proprio a casa sua?

Pietà per chi cade una volta al giorno.

Come minkia faccia a rialzarsi sempre, però, non può saperlo che il "Maligno".




Indagini sul furto della mano bionica

Il Giornale ci informa che:

Expo, rubata la mano bionica nel padiglione Toscana: spionaggio o bravata?

Inattendibili ed ostili voci riferiscono di incredibili presunte responsabilità.

Io non ci credo.



martedì 12 maggio 2015

Fra marce su Roma e calate dei barbari...

...la nostra bella capitale non ha un momento di pace: adesso ci prova il grossolano al pirlùn, capo banda di una torma di sciammanati dediti al culto del dio 'Grappin', che vorrebbe, nientemeno, che stravolgere una millenaria adorazione della popolazione indigena.

Vabbé, passerà anche questa.


lunedì 11 maggio 2015

Francesca, ma perché non metti Silvio al guinzaglio?

Povero essere, non può più affrontare da solo il traffico della strada e l'aspro confronto con altri politici sciolti come lui.

Ormai il suo peso in politica é uguale a quella di un tenero cucciolo di maltese in mezzo ad un branco di rottweiler affamati, lo devi difendere se hai un minimo di pietà nei suoi confronti, oppure anche tu hai il cuore di pietra come Fitto?

Dimmi tu se un povero vecchio debba vivere ormai solo di sogni in un suo personale mondo incantato...come? stai pensando all'eutanasia in Svizzera?

Mi sembra eccessivo, però tu sei più indicata a valutare.

Intanto ti informo che l'ultima sua fantasia é quella di trasformarsi nel verde Hulk di Arcore e di recuperare i voti che il verde pirla di Milano gli sta fregando a piene mani.


domenica 10 maggio 2015

Ma quale pedana comunista! Silvio é paranoico, vede mostri ovunque e si spaventa come un criceto

Guardate con attenzione il video della caduta fino al momento in cui il nanetto con pedana incorporata si volta alla sua sinistra e guarda in basso: è allora che l'allucinazione lo assale ed incomincia a correre carponi verso le sicure braccia di una guardia del corpo tra cui si rannicchia come un gracile capretto.

Questa è la verità e se non ci credete guardate questo ologramma che abbiamo catturato in loco.



venerdì 8 maggio 2015

L'arcangelo Silvio, patrono delle escort

Vuole tornare ad essere il leader temuto e riverito del centrodestra, ma ieri, guardando fuori dalla finestra, si è accorto che un qualcosa era cambiato nell'aria ed essendo un vecchio e navigato marpione ha capito che forse era l'ora che cambiasse anche lui qualcosa, ma non tanto.

Ed ecco il nuovo silvio, che continua sempre a trattare le donne come delle escort, ma che adesso si atteggia a magnifico e munifico padre della nuova Patria catto-fascistoide.

Un espediente provato di recente é quello descritto nella sottostante vignetta, del tutto imventata, però.



mercoledì 6 maggio 2015

Odontotecnico in crisi per italicum

(AGI) - Milano, 5 mag. - La Lega nord ha gia' pronta la proposta per un referendum parzialmente abrogativo dell'Italicum. E' quanto ha spiegato il vice presidente del Senato, Roberto Calderoli.


concorso di bellezza alternativo
 

martedì 5 maggio 2015

Primo: non palpeggiare i ministri!

E che diamine, ogni scusa è buona per allungare le mani, anche sulla Madonna delle Riforme, come è ormai definita la brava, intelligente ed affascinante ministra Maria Elena Boschi, che però, da buona toscanaccia dei monti, sa come sistemare i lumaconi.

Anche la simpaticissima Rosi Bindi é toscanaccia, ma di collina.


ps.
"toscanaccia" in senso affettuoso, assolutamente non dispregiativo.


Cari politici di destra, occhio ai vostri parenti più stretti!

Del silviaccio conosciamo tutto, purtoppo, ma non tutti sanno quello che è successo e sta succedendo al simbolo della destra francese: la famiglia Le Pen.

famiglia le pen


Renzi é sceso dal Monte: c'avemo er Comandamento!

E si, dopo una lunga e travagliata scalata, il prode Matteo Mosé in arte Renzi ha raggiunto il luogo dove il dispettoso renatino ino ino brunetta  gli aveva nascosto la tavola della Legge.

Ed ora eccolo, raggiante e soddisfatto, mentre la mostra alla moltitudine degli elettori che, leggermente scocciati, esclamano: e ce voleva tanto?!



lunedì 4 maggio 2015

Il capitalismo di relazione é quella cosa per cui...

...se ti presenti in banca a nome di certi politici, faccendieri, massoni, mafiosi, finanzieri ecc. e dici "voglio investire su un ponte che vada da Palermo a Milano, mi manda tizio, ah" e se quel "tizio" è nell'elenco dei buoni tu ti trovi sommerso di bei soldoni che provvedi subito a spostare ai Caraibi dove ti trasferisci immediatamente anche tu in attesa che il sicuro  fallimento venga chiuso.

Non provare a presentarti se la tua 'relazione' é basata su te stesso, la tua capacità, l'attività già bene avviata e che vorresti potenziare e un discreto capitale già realizzato: quella cuccagna non ti compete.

Ecco perché Renzi oggi ha annunciato una imminente legge contro questo malavitoso sistema pseudo imprenditoriale.

Indovinate a chi la cosa non piace affatto, ma proprio per niente?




domenica 3 maggio 2015

E quell'emerito salvini continua a pontificare

Dai giornali online di oggi:

Il cavernicolo segretario della lega ha dichiarato:

"Ministro Interno non può permettere 11 poliziotti feriti e auto incendiate. Chi gira con spranga e casco va preso e arrestato! "
"I delinquenti NoExpo potevano essere fermati al confine"

Ha pure allargato i confini dell'Italia, il pirlone.




Quell'emerito Salvini continua a pontificare

Dai giornali online di oggi:

Il cavernicolo segretario della lega ha dichiarato:

"Ministro Interno non può permettere 11 poliziotti feriti e auto incendiate. Chi gira con spranga e casco va preso e arrestato! "
"I delinquenti NoExpo potevano essere fermati al confine"


Ha pure allargato i confini dell'Italia, il pirlone.


Beppe Pampers e la vendetta alla napoletana

La presunta lettera  minatoria compilata senza alcuna sbavatura, ortograficamente quasi corretta (quel sufficenza...) e le pieghe della carta che indicano una particolare attenzione nell'imbustare la missiva che non appare assolutamente deformata dal trasporto di quell'oggetto più pesante della lettera stessa, suggericono che difficilmente potrebbe provenire da qualche arcaico covo anarchico, ma piuttosto da qualche ufficio provvisto di segretaria e geograficamente non lontanissimo.

Ma tanto é bastato al Beppe Vaffa per trasformarsi, più veloce di spider man, in Beppe Pampers.

Comunque Bé, ti esprimo la mia solidarietà, per quello che vale: la violenza non dovrebbe mai introdursi nel dialogo e nello sfottò politici.


sabato 2 maggio 2015

Batpirlùn, il terrore dei black block

Poteva il povero segretario demens stupirci con una delle sue solite smargiassate?

Certo che no, povero pirla.

Ma tanto c'é sempre qualcuno più pirla di lui.



Sono tanti, sono i mercenari e antagonisti della libertà

Sembra che vengano reclutati negli strati più vulnerabili della società e della psiche, che siano arruolati in segrete milizie sempre pronte all'impiego e ogni tanto i giornali parlano di strani campi di addestramento di cui non si capisce mai la finalità, probabilmente qualcosa che ha a che fare con l'ecologia.

Praticamente tipo la Gladio, tanto amata dall'ex presidente della Repubblica Kossiga, che sembra avesse come finalità quella di opporsi alla conquista "illegittima" del potere da parte del buon vecchio PCI.

Di questo si parla nelle ultime osterie e sicuramente il sangiovese aiuta molto nell'elaborazione di oscuri complotti.

Ma se ci fosse un pur minimo briciolo di verità, potremmo azzardare anche un inverosimile parallelo con altre bande armate molto più avanti nell'addestramento: quelle tipo isis, tanto per fare un nome.

Non mi sono mai piaciuti i capitani di ventura, neanche Giovanni dalle bande nere che pur eravamo costretti a studiare a scuola.




venerdì 1 maggio 2015

Expo 2015 é per tanti, ma non per tutti, silvié... e cerca de capì!

...ma forse l'ha capìta che il domani é una cosa troppo seria per un quasi ottantenne sputtanato.





Che qlo che hai avuto, renatino, ad essere più basso di nano silvio!

Il Sole 24 ore ci informa dell'ennesima gaffe uscita dall'opercolo orale del tristo brunetta a danno della ministra Boschi, rea di essere di genere femminile.

Fulmineo l'intervento di censura del nano superiore, preoccupato che qualcuno potesse notare l'evidente equivalenza tra le qualità negative attribuite alla ministra e quelle che hanno accompagnato il silviaccio nazionale nel suo percorso di vita, politica e privata.