Cerca nel blog

venerdì 29 maggio 2015

Storie di baraccone

Una volta erano persone deformi o pugili suonati ad essere esibiti nelle fiere e nelle feste di paese, oggi, con questa sovrapproduzione di cantanti, sono quest'ultimi ad essere irretiti da equivoci personaggi ed esibiti a mo' di bestie rare per piazze e talk show.

E tanti di questi loschi figuri hanno a che fare con la politica.

Il primo a cadere é stato il fiorentino pelù, uscito di senno a causa del rifiuto di un suo concittadino presidente di Provincia o sindaco, non ricordo bene, alla sua pretesa della direzione di un annuale spettacolo musicale a Firenze, adesso é capitato all'ex ragazzo della via Gluck che, felicemente avvelenato dal cemento e da lussuosi alberi da trenta piani, ha spedito il suo cervello su Marte e anche più in là.

Non é un bel vedere, ma la vita ha anche i suoi lati penosi.

Amen.

Nessun commento:

Posta un commento