Cerca nel blog

venerdì 12 giugno 2015

Notti magiche, a Roma.

Grande Roma! Mai che ti rifiuti di regalarci emozionanti squarci di vita spericolata vissuta correndo con forsennata consuetudine sul filo di seta che collega il Palazzo al Manicomio, con terminal a Regina Coeli.

Ora é il momento di Marino e Gabrielli, ultimi attori tragici di quella perfida farsa che é la politica dei tuoi quartierini e borgate.

Due persone perbene costrette a camminare a piedi nudi in una cloaca a cielo aperto.

Ma il cielo é sempre più blu... si cantava anni fa'.


Nessun commento:

Posta un commento