Cerca nel blog

giovedì 18 giugno 2015

Salvini l'ungherese

Lo scatenato salvini deve aver letto questo articolo de 'il Foglio' I muri nel mondo, peccato però che il forsennato aspirante leader del centro destra lo abbia prima messo a distillare insieme alle vinacce della sua grappa preferita e che quindi la sua lettura abbia contribuito pesantemenete al suo stato di intossicazione alcolica.

Ne é derivata questa originale convinzione: costruzione di 8 mila km di muro lungo tutte le coste italiane=faraonico crollo della disoccupazione e azzeramento dell'immigrazione clandestina.

Con ancora un tasso alcolemico  da fare invidia ad un camionista olandese, si é recato immediatamente in via Bellerio per redigere il programma per il prossimo governo che lui prevede di presiedere..

Sta aumentando l'interesse degli italiani per i posti di lavoro abbandonati dai migranti nei loro Paesi: sempre meglio che un salvini a Palazzo.



Nessun commento:

Posta un commento