Cerca nel blog

domenica 11 ottobre 2015

Cadono le castagne, cadono le fesserie salviniane

Ieri a Treviso Renzi, davanti agli industriali trevigiani ed a zaia governatore, ha criticato la proposta di salvini di effettuare, per alcuni gorni, un blocco degli acquisti a livello nazionale: la prolungata ovazione che ne é scaturita con tanto di ola ha messo in serio imbarazzo il zaia governatore legaiolo che ha incomiciato a nutrire dubbi sull'unfallibilità della verità rivelata predicata dal pretonzolo salvini.

E cosa ti combina l'usurpatore del nome 'Matteo'?  Se la prende con l'Etna, il vulcano destinatario di tanti inutili incitamenti (forza Etnaaa!) da parte legaiola affinche giustiziasse definitivamente tutti i siciliani senza esclusione alcuna e, armato di pala e piccone con integrato calderoli frufù, lo sostituisce nel procurare lo sterminio di siculi e migranti.

L'avete voluto voi, mormore mentre scava sotto terra la caverna che inghiottirà la bellissima isola di Trinacria.

Riuscirà il nostro eroe.... ecc ecc.


Nessun commento:

Posta un commento